Campagne lunghe vs. campagne brevi

campagne-lunghe-campagne-brevi

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Red Dragon ha detto:

    Ciao! Un articolo molto interessante, come interessante è la proposta degli archi narrativi. Il mio “problema” è che invece non riesco a creare avventure autoconclusive (né tanto meno archi narrativi): semplicemente perché, lunga, corta o media che sia, una volta terminata l’avventura/campagna, i PG non hanno più niente da dire. Semplicemente si “torna alla vita di tutti i giorni” che per quanto avventurosa sia, non vale la pena di essere “raccontata”. Il che fa sì che tutte le campagne che ho progettato, non hanno mai avuto nessuna conclusione degna di nota (perché i giocatori lasciavano o perdevano interesse o perché non volevano finirla).

    Ciao 🙂

    • Daniele ha detto:

      Ciao Red !
      Non conosco il tuo gruppo quindi temo di non poterti aiutare molto… Si tratta di capire se c’è qualcosa di sbagliato nel tuo modo di progettare campagne o se dipende semplicemente dal fatto che a loro le campagne lunghe non piacciono. Ci sono gruppi che amano essere incentivati dal Master e altri che invece si muovono di loro iniziativa: al termine e durante la campagna stessa, sta a te inserire degli indizi e degli elementi che possano fare gola ai Giocatori e invogliarli a giocare una continuazione di quel ciclo. Se i Giocatori non raccolgono l’indizio e non sono interessati, pazienza… si inizia una nuova campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi